La linea di assemblaggio per motori elettrici di comau raddoppia il tasso di automazione di Geely veremt

La crescente domanda globale di veicoli a basse emissioni sta spingendo Geely Automobile Holdings ad adottare strategie di produzione sempre più innovative adattate alle specifiche esigenze della produzione di veicoli elettrici ed ibridi. Per raggiungere tale obiettivo, il gruppo Geely aveva bisogno di aumentare la produzione dei suoi componenti per motori elettrici di alta qualità. Si è quindi rivolto a Comau per un aiuto, chiedendo all’esperto di automazione industriale di sviluppare e implementare una nuova linea di assemblaggio per motori elettrici in grado di assicurargli la produzione completa di motori elettrici, cambi e inverter nel suo stabilimento Geely Veremt. Il progetto chiedeva a Comau di incrementare il tasso di automazione dell’impianto dal 40% all’80%, mantenendo al contempo eccellenti standard produttivi, anche con una capacità di produzione a pieno regime di 120.000 unità all’anno.

“Il nostro obiettivo di incrementare la produttività senza sacrificare la fondata affidabilità che rende il marchio Zeekr di successo in tutto il mondo era chiaro fin dall’inizio”, ha sottolineato Sun Yongjing, vicepresidente di Geely Veremt. “Grazie alla stretta collaborazione con Comau, abbiamo sperimentato un aumento significativo dell’agilità e dell’efficienza dei nostri processi produttivi. Inoltre, le soluzioni di assemblaggio innovative e altamente automatizzate ci hanno permesso di raddoppiare la nostra attuale capacità garantendo al contempo la stessa qualità eccezionale che i nostri clienti si aspettano.”

Sun Yongjing, vicepresidente di Geely Veremt

La sfida

Geely Veremt ha sfidato Comau a progettare una soluzione di assemblaggio e-drive ad alta velocità che automatizzasse la produzione integrale di motori elettrici, cambi e inverter. Geely desiderava anche aumentare il livello generale di automatizzazione dello stabilimento e migliorare l’efficienza del flusso di lavoro. Infine, la soluzione avrebbe dovuto mantenere i rigorosi parametri di qualità del cliente anche con una capacità di produzione target di oltre 100.000 unità all’anno.

A causa dell’alto livello di complessità, gli ingegneri di Comau e Geely hanno lavorato in stretta sinergia nel corso dell’intero progetto. Sfruttando la sua vasta esperienza nell’assemblaggio di propulsori, Comau ha combinato le migliori tecnologie e l’innovazione ingegneristica per soddisfare gli obiettivi di produzione ad alto volume del cliente. Il team ingegneristico congiunto ha anche affrontato sfide tecniche e di processo uniche, tra cui l’ottimizzazione delle attività di inserimento del blocco magnetico e di iniezione del rotore, oltre a vari problemi di automazione legati alle fasi di carico, assemblaggio e test ad alta velocità.

La soluzione

L’assemblaggio dei rotori dei motori a magneti permanenti è stato realizzato utilizzando robot multipli, magnetizzazione automatica, rilevamento e soluzioni di processo produttivo dedicate. La linea prevede posizionamento e guida con visione 3D, l’inserimento automatico del magnete ad alta velocità, l’iniezione automatizzata dei nuclei rotore e correzione automatica dell’equilibrio dinamico su due piani, magnetizzazione e altro ancora. 

Per automatizzare la linea di produzione del cambio, Comau ha usato un trasportatore TS2 di Bosch, un sistema di produzione flessibile e robot multipli per eseguire il destacking automatico, oltre ad altri processi chiave. Anche il test di ingranaggio online, la servo pressatura Kistler, l’assemblaggio dell’albero e la tecnologia di inscatolamento sono stati completamente automatizzati. Di fatto, i livelli di automazione e innovazione dei processi visti nella linea sono senza dubbio tra i migliori nell’industria dei cambi e-drive.

La parte finale della soluzione automatizza l’assemblaggio del motore elettrico e si basa su una configurazione con vassoio a rulli. La linea completa include inoltre una modalità avanzata di assemblaggio tre-in-uno per la cassa dello statore, i manicotti termici, il test statico del motore, il test dinamico del motore, l’alimentazione e la pressatura automatica dei cuscinetti, l’alimentazione e il serraggio automatico dei bulloni, e la misurazione e la selezione automatica delle guarnizioni.

Oltre a gestire le complesse difficoltà tecniche del progetto, il team dedicato ha dovuto affrontare sfide di fornitura legate alla pandemia di COVID-19 e modifiche di ottimizzazione del prodotto dopo la consegna. Eppure, grazie alla loro risposta rapida e mirata a queste richieste di modifica, la produzione di massa è stata lanciata ufficialmente alla fine del 2021.  

I risultati

Comau ha fornito a Geely una potente soluzione di processo che assicura una qualità superiore e un migliore rendimento in meno tempo. Il successo di questo progetto permette inoltre a Geely di capitalizzare concretamente il crescente interesse per i veicoli elettrici. Una ricerca di mercato di IHS Markit indica che i veicoli elettrici potrebbero raggiungere fino all’80% di tutte le vendite di auto nuove entro il 2050. Con il suo tasso di automazione aumentato e le sue capacità di produzione ampliate, lo stabilimento Geely Veremt è ora pronto a soddisfare questo livello di domanda globale. Ma soprattutto oggi l’azienda automobilistica può contare sul supporto continuo di Comau durante l’intero ciclo di vita del progetto. 

x

0

tasso di automazione dell’impianto

0

mila

unità all’anno come capacità di produzione

0

gradi

soluzione di assemblaggio completa, ad alta velocità